Facebook 
      Sei qui:
 Home » In evidenza » Diamo una mano alla scuola? E' pronto il "Soccorso" 
Giovedì 23 Maggio 2019

Diamo una mano alla scuola? E' pronto il "Soccorso"   versione testuale

La parrocchia Maria SS. del Soccorso in Palmi tra le vincitrici del concorso IFeel CUD 2014 della CEI - Servizio Sovvenire


     "Cercasi idea che porti il sorriso tra la gente". La proposta viene dalla Cei tramite il concorso I feel CUD e l’Azione Cattolica "San Giovanni Bosco" della Parrocchia Maria SS. del Soccorso di Palmi ha trovato l’idea VINCENTE!
     Il servizio nazionale di promozione dell’8Xmille ha rivolto a tutte le parrocchie italiane il concorso I feel CUD, giunto alla sua quarta edizione, a cui sono stati invitati a partecipare i giovani tra i 18 e i 35 anni di età ed i loro parroci per promuovere la raccolta di CUD per la destinazione dell’8Xmille alla Chiesa Cattolica. In palio contributi economici per realizzare un progetto di utilità sociale nella propria parrocchia, ideato dai giovani stessi.
     Già nella prima edizione del 2011, I feel CUD ha premiato gli sforzi dell’Azione Cattolica "S. Giovanni Bosco" che ha contribuito alla raccolta delle schede allegate al CUD, con un viaggio per 6 persone alla Giornata Mondiale della Gioventù 2011 a Madrid ed un contributo di 1.000 € per l’acquisto di merce destinata alla comunità degli anziani.
 
     Quest’anno l’AC di Palmi ha rinnovato il proprio impegno sensibilizzando 1210 fedeli al sostegno economico della Chiesa Cattolica e ciò ci ha permesso di vincere il premio della categoria 4 (da 801 a 1600 CUD) del concorso. Il premio consiste in un budget di 16.610 € che sarà destinato per finanziare il progetto, presentato al concorso, dal titolo "Diamo una mano alla scuola? È pronto il “Soccorso". In cosa consiste questo progetto? L’Azione Cattolica "San Giovanni Bosco", per rispondere alle richieste delle famiglie del territorio di Palmi, offre un servizio di doposcuola ai bambini delle scuole primarie e secondarie. Questo servizio integrativo post-scolastico è stato istituito, presso i locali della Casa Canonica della Parrocchia, per dare sostegno agli alunni che hanno difficoltà nello studiare, nell’interagire e socializzare con altri ragazzi. Tali studenti in questi doposcuola trovano molto più che un insegnante di sostegno o un facilitatore linguistico: una comunità che - gratuitamente - mette a loro disposizione competenze e attenzioni educative per fargli capire che il loro futuro è importante. Per questo motivo l’idea del progetto è quella di intensificare l’attività di doposcuola con l’ausilio di materiale didattico, installazione di computers, arredamento dei locali (banchi, sedie e lavagne) e l’acquisto di un pulmino per permettere ai bambini della periferia di poter raggiungere i locali della chiesa e usufruire del servizio.
 
     Nel budget finale è incluso il 10% di incremento grazie al video "Diventiamo grandi insieme: diamo luce a questo mondo" realizzato dal lavoro di squadra del Gruppo Giovanissimi parrocchiale.
     La soddisfazione del successo per la vincita del concorso, si accompagna alla consapevolezza che questo è stato possibile grazie al nostro instancabile parroco Don Emanuele Leuzzi, sensibile ai bisogni dei giovani, delle famiglie e dei più deboli.
 
     "Quando vince la solidarietà, il merito è di tutti" e pertanto un pensiero di doveroso ringraziamento va a tutti coloro che hanno preso parte - direttamente ed indirettamente - al progetto.
 
Santina Pinneri
 

Condividi su:
Facebook  Twitter  Technorati  Delicious  Yahoo Bookmark  Google Bookmark  Microsoft Live  Ok Notizie
Copyright © 2017 Diocesi di Oppido Mamertina - Palmi - info@diocesioppidopalmi.it

Sezione News: Supplemento online di AcquaViva - Reg.Trib. di Palmi nr. 66/1993
Powered by Lamorfalab Studio Creativo