Facebook 
      Sei qui:
 Home » In evidenza » I Salesiani all’opera nella Parrocchia di san Francesco di Paola a Gioia Tauro 
Lunedì 20 Novembre 2017

I Salesiani all’opera nella Parrocchia di san Francesco di Paola a Gioia Tauro   versione testuale


Dopo circa un mese dall’arrivo dei Salesiani, il 29 Ottobre nell’Oratorio-Centro Giovanile "Don Bosco" della Parrocchia San Francesco di Paola di Gioia Tauro, si è svolta un intensa giornata dedicata al beato Michele Rua, primo successore di don Bosco.

Nella prima mattinata gli animatori e i pre-animatori hanno accolto più di 150 ragazzi sul sacrato della Chiesa con canti e balli. La mattinata è proseguita con la partecipazione dei presenti alla Celebrazione Eucaristica. A seguire è stato organizzato un grande gioco, mentre il gruppo mamme preparava il pranzo.

Nel pomeriggio, dopo la visione del video sul Beato Michele Rua, il Parroco don Pasquale Cristiani, ha coinvolto i ragazzi in un dibattito sulla figura dell’animatore, per poi dare inizio ai giochi, a stand, al torneo di tris e alla pesca di beneficenza. La giornata si è conclusa con un momento di preghiera e con la gioia dei presenti per la splendida esperienza del primo "Don Rua day".

Il 5 Novembre è stata una giornata trascorsa all’insegna dell’accoglienza. Già nella prima mattinata, la Comunità insieme al parroco Don Pasquale Cristiani ed ai suoi collaboratori hanno accolto festosamente il proprio Direttore di Locri Don Mario Delpiano ed i componenti del suo Oratorio formato da un numero consistente di giovani e adulti, i quali dopo avere allegramente intonato canti e ballato sul sagrato della Chiesa, hanno partecipato alla Santa Messa animandola in comunione secondo lo spirito salesiano. Successivamente, le due comunità, ormai fuse in una sola, hanno condiviso il pranzo offerto generosamente dalle famiglie della parrocchia, per poi proseguire nel pomeriggio con il taglio della torta e l’organizzazione di giochi animati dai ragazzi dell’Oratorio gioiese.

 

Infine, il momento più atteso, quello della "castagnata" in ricordo del miracolo operato da Don Bosco, con circa un quintale di caldarroste distribuite a tutti i presenti.

Prima di fare rientro a casa, un ultimo e sentito momento di preghiera ha riunito le due comunità che hanno promesso di incontrarsi nuovamente, ma la prossima volta a Locri.

Un’altra bellissima pagina di storia è stata scritta per la nostra Parrocchia.                        

 

Felicissimi dell’esperienza il Direttore Don Mario Delpiano ed il Parroco Don Pasquale Cristiani.

 

Katia Fazzari



Condividi su:
Facebook  Twitter  Technorati  Delicious  Yahoo Bookmark  Google Bookmark  Microsoft Live  Ok Notizie
Copyright © 2017 Diocesi di Oppido Mamertina - Palmi - info@diocesioppidopalmi.it

Sezione News: Supplemento online di AcquaViva - Reg.Trib. di Palmi nr. 66/1993
Powered by Lamorfalab Studio Creativo