Facebook 
      Sei qui:
 Home » In evidenza » Gli adulti di Azione Cattolica in ritiro spirituale con l'Assistente don Antonio Spizzica 
Martedì 17 Luglio 2018

Gli adulti di Azione Cattolica in ritiro quaresimale con l'Assistente don Antonio Spizzica   versione testuale


Quando tu parli, Signore, il nulla palpita di vita: le ossa aride diventano persone viventi, il deserto fiorisce... Quando mi accingo a pregarti mi sento arido, non so che dire. Non sono, evidentemente, sintonizzato con la tua volontà, le mie labbra non sono intonate al mio cuore, il mio cuore non si sforza d'intonarsi con il tuo. Rinnova il mio cuore, purifica le mie labbra perché parli con te come vuoi tu, perché parli con gli altri come vuoi tu, perché parli con me stesso, col mio mondo interiore, come vuoi tu».

Con queste parole di Mons. Luigi Renna, vescovo di Cerignola-Ascoli Satriano, ha avuto inizio il Momento di Preghiera Quaresimale organizzato dal Settore Adulti di AC della Diocesi Oppido Mamertina-Palmi, presso la Parrocchia San Nicola di Varapodio, nel giorno 18 Marzo 2018. A ridosso della Settimana Santa e con un’Adorazione Eucaristica ascetica che ha condotto il cuore e gli sguardi all’esposizione del Santissimo, mentre le orecchie hanno trovato stimoli nella lettura del brano biblico della lavanda dei piedi, siamo stati accompagnati da una coinvolgente lectio del brano, fatta dall’Assistente Unitario/Adulti di AC don Antonio Spizzica.

Una riflessione sul servizio, quello che ogni socio svolge nella parrocchia, sull’esempio di Gesù, che attraverso il gesto del lavare i piedi ai discepoli compie il memoriale dell’amore. Dal gesto del deporre le vesti, al gesto dello spezzare il pane, gesti che l’Assistente ha sottolineato per sostenere l’importanza dei messaggi che evidenziano. Tanti gli adulti presenti al momento di preghiera, l’intero Settore Adulti, parte del Consiglio Diocesano, con il Presidente Gaetano Corvo, sempre presente a tutte le iniziative di Settore.

«Quanto siamo disposti ad amare come Gesù? E quanto siamo disposti a farci amare da Gesù?». Questi gli interrogativi che l’Assistente ha rammentato, esortando i presenti a riflettere a conclusione del momento, ponendo sempre l’attenzione ai gesti del servizio, con espliciti riferimenti, e citando testimoni esemplari, quali Don Tonino Bello, Sant’Ambrogio; quel servizio che a fine preghiera, i soci della Parrocchia di San Nicola, hanno, poi, riservato ai presenti, invitandoli ad un piccolo rinfresco di dolci, come segno di convivialità e di buon augurio per una Santa Pasqua.

Auguri espressi anche dal Presidente e dell’Assistente nel congedare la folla, con un particolare ringraziamento al Parroco di Varapodio, don Gaudioso Mercuri, per la sua disponibilità e cordialità.

Antonino Nucifora




Condividi su:
Facebook  Twitter  Technorati  Delicious  Yahoo Bookmark  Google Bookmark  Microsoft Live  Ok Notizie
Copyright © 2017 Diocesi di Oppido Mamertina - Palmi - info@diocesioppidopalmi.it

Sezione News: Supplemento online di AcquaViva - Reg.Trib. di Palmi nr. 66/1993
Powered by Lamorfalab Studio Creativo