Facebook 
      Sei qui:
 Home » In evidenza » Il Progetto Policoro diocesano e Invitalia per stimolare la creatività dei giovani della Piana 
Lunedì 10 Dicembre 2018

Il Progetto Policoro diocesano e Invitalia per stimolare la creatività dei giovani della Piana   versione testuale

Durante l'incontro presentati gli strumenti per creare impresa


Si è svolto nella serata di mercoledì 14 Marzo presso la casa del laicato a Gioia Tauro il convegno dal tema: ‘Un’opportunità per fare impresa’. L’iniziativa è stata promossa dalle animatrici del Progetto Policoro diocesano, Carmelita Agostino e Adriana Raso e in collaborazione con Invitalia, l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa.

Scopo dell’incontro: rilanciare la conoscenza degli strumenti reali e concreti per creare nuove attività per lo sviluppo e la valorizzazione delle bellezze dei vari territori, in particolar modo del Sud, nonostante le marcate e tangibili difficoltà.

Il progetto Policoro, nato per opera di don Mario Operti nel 1995, ha principalmente lo scopo di aiutare i giovani inoccupati e disoccupati a migliorare la propria condizione lavorativa sia attraverso la formazione che con l’aiuto alla creazione di cooperative e imprese, sostenendo e accompagnando coloro i quali abbiamo la volontà di mettersi in gioco per realizzare il proprio sogno.

La nostra Diocesi ha da subito aderito e avviato tale Progetto contribuendo a stimolare i giovani della Piana ad ‘inventarsi’ delle opportunità di occupazione e sviluppo: la creatività, infatti, diviene l’elemento peculiare di chi ha intenzione di rimanere al Sud per creare impresa.

L’incontro ha visto le presenze del nostro Vescovo Francesco; del tutor del Progetto diocesano don Pino Demasi, anche vicario episcopale per la famiglia ed i problemi sociali e il lavoro; dell’Animatore di Comunità Senior del Progetto Policoro, Gianfranco Scaramuzzino; della referente nazionale per il censimento e la promozione dei Gesti Concreti, Monica Tripodi, che con il suo intervento ‘Generazione Z. Giovani creativi e imprenditori sfidano la crisi del nostro tempo’, ha indicato le modalità di come fare impresa e gli ambiti di intervento imprenditoriale che rappresentano una sfida per il nostro territorio; dei responsabile della misura ‘Resto al Sud’, ing. Gian Marco Verachi e la dott.ssa Stefania Porzio.

Al termine del convegno è stata comunicata dal Vescovo la creazione del fondo di Micro-credito diocesano in collaborazione con Banca Etica, che sarà presentato mercoledì 28 Marzo prossimo.

 

Carmelita Agostino

 

Animatrice di Comunità del Progetto Policoro diocesano


Condividi su:
Facebook  Twitter  Technorati  Delicious  Yahoo Bookmark  Google Bookmark  Microsoft Live  Ok Notizie
Copyright © 2017 Diocesi di Oppido Mamertina - Palmi - info@diocesioppidopalmi.it

Sezione News: Supplemento online di AcquaViva - Reg.Trib. di Palmi nr. 66/1993
Powered by Lamorfalab Studio Creativo