Facebook 
      Sei qui:
 Home » Istep 
Mercoledì 21 Novembre 2018

Istituto Superiore Teologico Pastorale   versione testuale

L'Istituto Superiore Teologico-Pastorale (I.S. Te.P.) 'San Giovanni XXIII', con sede a Gioia Tauro, è un istituto culturale della Diocesi di Oppido-Palmi, eretto con Decreto Vescovile in data 22 agosto 2006. L'istituto ha come scopo precipuo la formazione e la crescita culturale dei fedeli laici, nonchè dei religiosi e religiose; l'adeguata preparazione dei candidati al Diaconato e di coloro che sono chiamati ad assumere i ministeri laicali del Lettorato e dell'Accolitato, al fine di contribuire allo sviluppo della vita ecclesiale.

Inoltre, chiunque, per fini culturali personali, può servirsi dei corsi e delle attività proposti dell'Istituto.L'Istituto si articola in un primo anno di base uguale per tutti gli studenti che si iscrivono al primo anno di corso; un secondo anno con tre distinti percorsi specialistici: liturgico, biblico-catechistico e sulla Dottrina sociale della Chiesa a scelta dello studente.

Il titolo di studio rilasciato dall'Istituto è riconosciuto dalla sola Diocesi di Oppido Mamertina-Palmi.
Previo permesso del Direttore dell'Istituto, chiunque può essere ammesso come uditore per un intero corso a scelta dello studente.
L'Istituto intende promuovere la conoscenza della teologia, consapevole che 'la teologia non conosce confini: nè di soggetti, nè di oggetti, nè di sussidi di ricerca. Essa infatti può e deve essere di tutti, senza discriminazioni tra chierici e laici'.
A questo compito si aggiunga la primaria responsabilità di studio e di approfondimento della singolare ricchezza del Concilio Vaticano II
.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

PIANO DI STUDI Anno Accademico 2018-2019

e per CORSI di Musica Liturgica         Clicca quì 

 
 
 
 
 

IL NUOVO LOGO DELL'ISTeP presentato durante l'inaugurazione dell'Anno Accademico 2018-2019, Lunedì 6 novembre 2018

 
 
 
 
 
 

Gli elementi che compongono il nuovo logo dell’ISTeP sono:

Il LIBRO, strumento di formazione attraverso il quale si studiano le discipline riguardanti la Sacra Scrittura, la Teologia, e i documenti della Chiesa √® Simbolo della Legge e dei Profeti mediante il quale si giunge alla conoscenza della Verit√†. Esso √® composto da tre pagine rappresentanti le tre virt√Ļ teologali: Fede, Speranza e Carit√†.

Le due onde sottostanti simboleggiano le due vie inscindibili della conoscenza: la Fede e la Ragione. Nelle acque tranquille, le onde si alternano nel toccare la riva, mentre l’una è giunta l’altra si prepara a raggiungerla a significare che l’una non può stare senza l’altra nella ricerca della Verità.

 

Il TETRAGRAMMA, rigo musicale del gregoriano, con le sue quattro linee, vuole rappresentare le quattro virt√Ļ cardinali: Prudenza, Giustizia, Fortezza e Temperanza, poste alla base di una seria ricerca teologica, di un sano servizio pastorale e di un efficace percorso di santit√†. Sono le acque tranquille verso cui ci conduce Cristo Buon Pastore.

La NOTA vuole indicare la presenza, nell‚Äôassetto dell‚ÄôIstituto Superiore Teologico e Pastorale, della Scuola diocesana di Musica per la Liturgia. √ą simbolo dei suoni che abitano la citt√† terrena e la citt√† celeste, dell‚Äôarmonia del cosmo, e della sintonia tra uomo e uomo e tra uomo e Dio.

La T, stilizzata forma una CROCE simbolo dell'Amore misericordioso e del sacrificio universale di Cristo. La parte inferiore di questa ideale croce forma un'ANCORA, simbolo di Speranza e di Salvezza. La prima, secondo l‚Äôinsegnamento dei Padri, √® "il sangue della Fede" mentre la seconda √® ci√≤ che lega e unisce inscindibilmente al Salvatore ed √® il mezzo con il quale la BARCA in navigazione, tradizionale simbolo della Chiesa, che il logo nel suo insieme rappresenta, ottiene stabilit√† e fermezza, come in un porto sicuro cos√¨ nel mare tempestoso. √ą l‚Äôalbero maestro da cui si dirama la vela, che insieme alla nota formano la P. T come Teologia, P come Pastorale.

 

Il colore ORO, poiché non ha bisogno di luce in quanto esso stesso è luce, acquista il significato della luce divina, simbolo della regalità di Cristo che con la sua Santità trascende dal suo aspetto terreno.

 

Il colore BLU, con le sue sfumature, √® l'allegoria della Fede, la prima virt√Ļ teologale. √ą il pi√Ļ spirituale in quanto produce un‚Äôimpressione di profondit√† e calma.¬†
 
 
VIDEO di presentazione del nuovo LOGO ISTEP


 
 
 
 
 
 
 
 
 
Direttore: 
Don Domenico Caruso
 
 
Orari:
Lunedì e Giovedì
dalle ore 17.00 alle ore 19.50
 
 
Sede e Contatti:
Via Statale 111, 441 - Gioia Tauro
Telefono e Fax 0966.51140
cell. 320-0825274  oppure 334-3335588

 
 
 
 

Condividi su:
Facebook  Twitter  Technorati  Delicious  Yahoo Bookmark  Google Bookmark  Microsoft Live  Ok Notizie
Copyright © 2017 Diocesi di Oppido Mamertina - Palmi - info@diocesioppidopalmi.it

Sezione News: Supplemento online di AcquaViva - Reg.Trib. di Palmi nr. 66/1993
Powered by Lamorfalab Studio Creativo